Lega Nazionale per la Difesa del Cane

Dona per salvarli

Ne salviamo uno. Mille aspettano.

Guarda il videoCome donare

Lega Nazionale per la Difesa del Cane

Dona per salvarli

Ne salviamo uno. Mille aspettano.

Guarda il videoCome donare

Costruiamo insieme un rifugio per cani disabili

Per accogliere

Cani disabili.

Per salvare

Tanti cani in difficoltà.

Per proteggere

Gli animali dalla violenza.

Il primo rifugio per cani disabili

Cani che saranno ospitati nel nuovo rifugio

52 canili LNDC già attivi in tutta Italia

I cani disabili ospitati nei canili e nelle famiglie

Dona per aiutare i cani come Nina

Nina è una randagia che era stata investita da un’auto.

Quando i nostri volontari l’hanno soccorsa respirava ancora ed è allora che è partita la corsa contro il tempo per salvarla: un intervento in emergenza con la paura che potesse non sopravvivere. Nina ce l’ha fatta ma ha perso l’uso delle zampette posteriori.

La storia di Nina è la storia di tanti, troppi, randagi che come lei finiscono vittime di incidenti e della crudeltà umana.
Molti di loro sono anziani, ciechi, sordi, o affetti da disabilità ed è per loro nasce il nostro sogno: un rifugio dedicato esclusivamente ai cani come Nina.

Sostenibilità ambientale

Il rifugio verrà costruito con pavimentazione in plastica riciclata e impianto fotovoltaico.

Aree diversificate

Al suo interno saranno create una serie di aree diverse a seconda del tipo di disabilità.

Ogni confort

I ricoveri saranno tutti riscaldati e suddivisi in zona notte e zona giorno coperta per assicurare confort e benessere degli animali all’aperto e al chiuso e in ogni condizione atmosferica.

Carrellini ausiliari

I cani con problemi motori potranno girare liberamente, in uno spazio dedicato, con l’ausilio di un carrellino.

Cani ciechi

Le aree riservate ai cani ciechi saranno prive di spigoli, rivestite di materiali morbidi e insonorizzate per evitare che si spaventino in caso di maltempo e fuochi d’artificio.

Percorsi nel verde

Verranno realizzati spazi verdi con percorsi ad hoc per la giusta mobilità di ciascun animale.

Il progetto è importante ma molto costoso:

Con persone come te al nostro fianco sappiamo di poterlo realizzare.

Ecco alcuni esempi di cosa puoi fare

Con 20 euro

Puoi contribuire alla costruzione della struttura.

Con 50 euro

Puoi aiutarci ad allestire l’impianto di riscaldamento.

Con 75 euro

Puoi contribuire all’impianto di abbeverazione.

E ancora

Con 100 euro

Puoi contribuire alla creazione di un ambulatorio.

Con 200 euro

Puoi contribuire alla realizzazione del pavimento in plastica riciclata.

Con 500 euro

Puoi contribuire alla personalizzazione degli spazi con attrezzature e materiali specifici.

Qualunque aiuto è prezioso.

Grazie!

Invita i tuoi amici a prendere parte a questo grande progetto!

“Grazie al tuo aiuto, ci permetti di salvare la vita degli animali condannati a morire e di donare loro l’amore che meritano e che non hanno mai avuto”.

“Grazie al tuo aiuto, ci permetti di salvare la vita degli animali condannati a morire e di donare loro l’amore che meritano e che non hanno mai avuto”.

“Grazie al tuo aiuto, ci permetti di salvare la vita degli animali condannati a morire e di donare loro l’amore che meritano e che non hanno mai avuto”.

“Grazie al tuo aiuto, ci permetti di salvare la vita degli animali condannati a morire e di donare loro l’amore che meritano e che non hanno mai avuto”.